Emanuela Giuggioloni

Psicologa Psicoterapeuta

farfalla.jpg
ERACLITO

 Non c'è nulla di immutabile, tranne l'esigenza di cambiare. 

Sono Emanuela Giuggioloni, Psicologa Psicoterapeuta laureata nel 2006 all’Università di Bologna “Alma Mater Studiorum”.

 

Sono abilitata all’esercizio della professione di Psicologo e regolarmente iscritta all’Albo degli Psicologi della Regione Marche dal 2010, iscrizione N° 1984.

Nel 2013 ho conseguito la specializzazione in Psicoterapia individuale e di gruppo secondo l’Approccio Centrato sulla Persona di Carl Rogers, presso lo IACP di Roma.

manu2.jpg

Ho una formazione nelle tecniche EMDR (metodo psicoterapico che facilita il trattamento di diverse psicopatologie e problemi tramite la desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari), che utilizzo nella pratica clinica.

Sono formatrice autorizzata Gordon e Kids' Workshop e docente in scuole professionalizzanti.

Ho collaborato con il Consultorio Familiare dell'Area Vasta 2 occupandomi di sostegno alla genitorialità ed erogando servizi di psicoterapia a genitori in periodi di crisi personale.

Puoi contattarmi se stai attraversando:

  • Crisi evolutive legate al ciclo di vita (gravidanza, post parto, pensionamento, menopausa...)

  • Traumi o situazioni di disagio o di stress legati a momenti critici (lutti, separazioni, incidenti, eventi catastrofici,...)

  • Disagi e problematiche inerenti la sfera della relazione e dell'affettività (rapporto di coppia, relazione genitori figli....)

  • Problematiche legate all'autostima

  • Problematiche legate all'identità corporea

  • Disturbi del comportamento alimentare

  • Disturbi dell'umore e depressione

  • Ansia e attacchi di panico

  • Disturbi di tipo psicosomatico

Mi riconosco nell'Approccio Centrato sulla Persona, del quale condivido la visione positiva della natura umana e la profonda fiducia nelle possibilità dell'uomo.

Credo che ciascuno abbia il potere di essere il protagonista del proprio cambiamento e di agire positivamente sulla propria vita  in modo autonomo e consapevole nella direzione di una crescita personale e di un maggior benessere, e che il ruolo del professionista della relazione di aiuto sia quello di un facilitatore all'interno di un clima empatico e di fiducia reciproca.

Contatti:

Ricevo presso Associazione Mutamenti APS Psicologia e Salute,

in Via Martin Luthur King, 8, a Loreto (AN)

Sono inoltre sempre disponibile per COLLOQUI ONLINE  tramite Skype o Whatsapp.

 

Per informazioni e appuntamenti:

Tel.  339 4729435

Email: emanuela.giuggioloni81@gmail.com

In alternativa, puoi compilare il form per essere ricontattato.

Lascia i tuoi recapiti per essere ricontattato:

Il tuo modulo è stato inviato!

Alcuni ambiti di competenza:

Disturbi dell’umore e depressione

 

Nei disturbi depressivi sono presenti SINTOMI DI NATURA EMOTIVA ( umore depresso, disperazione, disforia e senso di impotenza); SINTOMI DI NATURA COGNITIVA

(demotivazione, pensieri automatici negativi, distorsioni cognitive e difficoltà di attenzione e di memoria); SINTOMI DI NATURA COMPORTAMENTALE ( isolamento, passività, rallentamento o agitazione motoria); SINTOMI DI NATURA FISIOLOGICA ( disturbi del sonno, dell’appetito, della sessualità, affaticamento e astenia).

La psicoterapia e la terapia farmacologica migliorano i tassi di remissione dai disturbi depressivi.

Le recenti ricerche indicano che il trauma e altri eventi di vita sfavorevoli possono potenzialmente essere fattori di rischio per lo sviluppo della depressione, quindi essendo l’EMDR considerato un trattamento efficace per la cura delle conseguenze delle esperienze traumatiche, può dare un grande contributo per il trattamento.

Il lutto e la perdita

 

Il lutto non comprende solo la perdita di una persona cara, ma a questa si aggiungo situazioni n cui la persona è esposta a perdite o cambiamenti, come il lavoro, divorzi o separazioni, aborti, perdite economiche  e di status sociale, pensionamento, trasferimento.

La psicoterapia può essere un valido strumento per:

-facilitare l’elaborazione nel lutto non complesso

-evitare gli ostacoli che potrebbero complicare l’elaborazione

-risolvere il lutto complesso, spesso associato a stati depressivi, disturbi del sonno, sintomi post traumatici (irritabilità, rabbia improvvisa, confusione emotiva, ansia, evitamenti).

Ansia, fobie, attacchi di panico

 

L’ansia è un’emozione universale di per sé adeguata in quanto componente necessaria della risposta dell’organismo allo stress, ma è da considerarsi patologica quando disturba il funzionamento globale della persona determinando una limitazione delle capacità di adattamento.

 

L’ansia patologica è spesso dotata di una propria autonomia, manifestandosi senza alcuna correlazione con apparenti cause scatenanti, ha un’intensità tale da provocare un grado di sofferenza non sopportabile e una durata spesso cronica che limita il funzionamento nella vita di tutti i giorni.

 

Sono disturbi d’ansia gli attacchi di panico, le ossessioni e le compulsioni, le fobie, l’ansia generalizzata e il disturbo post traumatico da stress. Nei disturbi d’ansia la persona prova un’emozione ritenuta insopportabile che, quando diviene panico, potrebbe far credere o sentire di impazzire o di morire.

 

La psicoterapia permette di elaborare le cause scatenanti l’ansia, attraverso la rielaborazione del passato, ma anche di potenziare le capacità personali e le risorse individuali, per affrontare le sfide della vita quotidiana con sicurezza e serenità.

Disturbi alimentari

 

Nei disturbi alimentari la persona sperimenta un’alterata relazione con il cibo e una estrema preoccupazione per il corpo, associata a disturbi emotivi, comportamenti disfunzionali e errata immagine di sé.

 

- Anoressia nervosa: caratterizzata da una magrezza estrema con rifiuto a mantenere il peso al di sopra di una soglia minima ritenuta normale), associata a paura di ingrassare, preoccupazione estrema per il peso e l’aspetto fisico, insoddisfazione per proprio corpo a scapito dell’autostima, amenorrea.

- Bulimia nervosa: caratterizzata da ricorrenti abbuffate e comportamenti compensatori associata preoccupazione estrema per il peso e l’aspetto fisico, insoddisfazione per proprio corpo a scapito dell’autostima

- Binge eating disorder: caratterizzata da episodi di abbuffate tipiche della bulimia, senza condotte eliminatorie e quindi associata spesso ad obesità, isolamento sociale, scarsa considerazione di sé, sensi di colpa.

 

Il lavoro terapeutico prevede, in un clima facilitante, caratterizzato da assenza di giudizio, empatia e accettazione positiva incondizionata,  la rielaborazione di tutte quelle esperienze angoscianti legate alla storia della persona che possono essere causa della sintomatologia.

backlit-beach-dawn-dusk-227674.jpg

“Uno dei sentimenti più gratificanti che io conosca – ed una delle esperienze che meglio promuovono la crescita dell’altra persona- sorge dall’apprezzare un individuo nello stesso modo con cui si apprezza un tramonto. Le persone sono altrettanto meravigliose quanto i tramonti se io le lascio essere ciò che sono. In realtà la ragione per cui forse possiamo veramente apprezzare un tramonto è che non possiamo controllarlo. Quando osservo un tramonto non mi capita di dire: “addolcire un pò l’arancione sull’angolo destro, mettere un pò di rosso porpora alla base, e usare tinte più rosa per il colore delle nuvole”. Non lo faccio. Non tento di controllare un tramonto. Ammiro con soggezione il suo dispiegarsi”.

 

Rogers, 1980